La mia cucina_Bucataria mea

13 marzo 2009

Anatra petto_Piept de rata

Filed under: 03. Secondi_Feluri II — Tag:, , — Adriana Nicoleta @ 16:05
Il petto di anatra spesso lo faccio così: dopo aver cotto il petto da ambe le parti, se il grasso è troppo lo scolo e sfumo con dell’aceto aromatizzato al lampone, lascio consumare l’aceto, nel fratempo affetto il petto che è al sangue (in questo momente se si vuole si può togliere la pelle) e verso la salsa sopra_Pieptul de rata, de cele mai multe ori il fac foarte simplu: dupa ce am prajit pieptul pe ambele parti, daca grasimea e multa o scurg si deglasez    cu otet cu gust de zmeura, las sa se reduca otetul, intre timp tai pieptul care trebuie sa ramina in singe (se poate scoate pielea grasa in momentul asta) si vars sosuletul deasupra

 

 Invece qui l’ho fatto come l’abbiamo mangiato in Francia, a Mouans-Sartoux in questo ristorante_In schimb aici l-am facut cum l-am mincat in Franta, la Mouans-Sartoux in acest restaurant 

 La Gabbia à MOUANS SARTOUX 

Per il contorno di champignon sofrigo una cipolla con una goccia d’olio_Pentru garnitura de ciuperci, calesc o cepusoara intr-un strop de ulei 


nel frattempo taglio a fettine i champignon_intre timp tai felii ciupercile champignon 


e le butto sopra la cipolla, metto il coperchio, giro frequentemente e loro cuociono grazie al vapore che si crea_le arunc in tigaie peste ceapa si pun capacul, amestec frecvent si ele se coc in suc propriu, numai cu aburul creat sub capac


quando sono pronte aggiungo la panna, nel caso in cui la salsa è troppo liquida la addenso con un cucchiaio di farina (compro in Francia la “Francine fluide” che è una meraviglia per addensare le salse)_cind sunt gata adaug smintina si daca din cauza smintinii e prea lichid adaug o lingurita de faina (cumpar din Franta “Francine fluide” e minunata pentru ingrosat sosurile) 

 

 Nel frattempo preparo il petto,  faccio dei tagli sulla pelle a zig zag_Intre timp pregatesc pieptul,  ii crestez pielea in zig zag 

 

e lo metto in padella con la pelle dalla parte della padella_si il pun in tigaie cu pielea in jos 

 

 d ecco il grasso che rilascia_si iata grasimea pe care o lasa 

 

 dopo circa 5 minuti giro il petto, così si presenta_dupa circa 5 minute intoarc pieptul, asa arata 

 

questa volta c’era un intruso in padella, un petto di pollo_de data aceasta era un intrus in tigaie, un piept de pui 

 

 Così come era scritto sulla bottiglia di aceto di vino rosso aromatizzato alla cipolla, ho tolto i petti dalla padella, li ho adagiati tra due piatti per farli stare al caldo ed ho versato nel grasso un po’  di aceto, ho raccolto tutti i sughi lasciati dalla carne mescolando continuamente ed ho fatto restringere la salsa_Conform indicatiilor de pe sticla de otet de vin rosu cu gust de ceapa, am scos pieptii din tigaie si i-am pus intre doua farfurii ca sa stea la caldurica si am varsat in grasimea lor nitel otet, am curatat bine tigaia de sucurile lasate de carne amestecind permanent si am lasat sa se reduca sosuletul  

 

 poi ho aggiunto la panna, se è troppo liquido si può addensare con un po’ di farina oppure amido_dupa care am adaugat smintina, daca e prea lichid se poate ingrosa cu un pic de faina sau amidon 

  

 ed ecco il piatto con il petto di pollo_si iata farfuria cu pieptul de pui 

  

e quello di anatra_si cel de rata 

  

Un’altra volta ho aggiunto nella salsa del pepe verde ed è diventato “magret de canard au poivre vert”_Alta data in sosulet am adaugat piper verde si a iesit “magret de canard au poivre vert” 

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: