La mia cucina_Bucataria mea

24 febbraio 2010

Coniglio alla monferrina

Questa è una ricetta tradizionale piemontese, si serve come aperitivo. L’ho sempre fatto “come si deve”, solo questa volta ho apportato una piccola modifica aggiungendo l’aceto balsamico, l’ho assaggiato da poco così in un ristorante e mi è piaciuto perciò ho voluto provare_Aceasta este o reteta traditionala piemonteza, se serveste ca aperitiv. L-am facut intotdeauna “cum trebuie”, doar de data aceasta am facut o mica variatie adaugind otetul balsamic, l-am gustat asa de curind intr-un restaurant si mi-a placut asa ca am vrut sa il incerc.
Ingredienti_Ingrediente
un coniglio a pezzi_un iepure taiat bucati
per il brodo: acqua, una cipolla steccata con chiodi di garofano, una carota, foglie di salvia, un rametto di rosmarino, gambi di prezzemolo, sale e pepe_pentru supa: apa, o ceapa “captusita” cu cuisoare, un morcov, foi de salvie, o ramura de rozmarin, cozi de patrunjel, sare si piper
Per la conservazione: spicchi d’aglio, foglie di salvia, olio extravergine d’oliva, facoltativo aceto balsamico
_Pentru maturare: catei de usturoi, frunze de salvie, ulei de masline extravirgin, optional otet balsamic
Preparare un brodo concentrato di ortaggi facendo bollire le verdure_Pregatiti o supa concentrata de legume fierbindu-le


Consumato un bel po’ di brodo mettetevi a bollire il coniglio a pezzi. Tirarlo su quando la carne si stacca dalle ossa. Quando si è un po’ raffreddato staccate dalle ossa con le mani tutta la carne possibile facendone dei pezzi piccoli. Lasciate raffreddare e asciugare i pezzi, prendere in fine una terrina e disporvi uno strato di carne di coniglio, piazzarvi sopra dei spicchi d’aglio interi e foglie di salvia fresche quindi irrorare di olio extravergine di oliva curando che tutto il coniglio se ne imbibisca, aggiungete anche un po’ di aceto balsamico. Allo stesso modo fare un secondo e terzo strato fino quando finiscono gli ingredienti_Dupa ce supa a fiert putin se adauga bucatile de iepure care se scot cind carnea e fiarta bine si se desprinde de pe oase. Dupa ce s-a racit putin se desprinde cu miinile toata carnea de pe oase, facind bucatele mici. Se lasa sa se raceasca si sa se svinte, se ia o forma si se face un strat de carne, deasupra se pun citiva catei de usturoi si frunze de salvie proaspete si apoi abundent ulei si un pic de otet, carnea trebuie sa fie acoperita de ulei. In acelasi fel se face al doilea si al treilea strat pina cind se termina ingredientele.


Tenere in frigo coperchiato per almeno una notte e aggiungere altro olio se necessario. In questo modo la carne di coniglio lo assorbe diventando perciò tenera come un tonno. Io lo tolgo dal frigo e dall’olio un’ora prima di servirlo. Si mantiene benissimo in frigo per parecchi giorni, se avanza_Se lasa la frigider acoperit cel putin o noapte si se mai adauga ulei daca e necessar. In acest fel carnea de iepure il absoarbe si devine moale precum carnea de ton. Eu obisnuiesc sa il scot din frigider si din ulei cu o ora inainte de a-l servi. Se mentine foarte bine la frgider citeva zile, daca ramine.

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: