La mia cucina_Bucataria mea

23 marzo 2010

Torta salata senza sfoglia_Tarta fara blat

L’idea di any_annette di qui_Ideea lui any_anette de aici:

http://artaculinara.com/forums/index.php?/topic/1093-tarta-sarata-fara-blat/

ma anche un ottima idea per riciclare qualche pezzo di salume e formaggio per ottenere un antipasto gustoso_dar si o excelenta ideea de a recicla o bucata de salam sau brinza obtinind un aperitiv gustos

Gli ingredienti che io ho usato_Ingredientele pe care le-am folosit eu

5 uova – 5 oua

3 cucchiai farina + 1 semolino – 3  linguri de faina + 1 de gris

250 gr pancetta affumicata (si può usare qualsiasi salume) – 250 gr sunca afumata (se poate folosi orice salam)

200 gr scamorza affumicata (si puà usare qualsiasi formaggio) – 200 gr scamorza affumata (se poate folosi orice brinza)

200 gr fiocchi di latte (la ricetta prevedeva panna) – 200 gr cottage cheese (reteta prevedea smintina)

Ho tagliato la pancetta a cubetti e l’ho messa a cuocere in un padellino antiaderente di ghisa, tutto il grasso rilasciato l’ho buttato, l’ho mescolata con i fiocchi di latte, le uova sbattute, la farina, il semolino e la scamorza tagliata a cubetti e l’ho messa nella teglia da forno_Am taiat bucatele sunca afumata si am pus-o la copt intr-o tigaita antiaderenta din fonta, toata grasimea pe care a lasat-o am aruncat-o, am amestecat-o apoi cu cottage cheese, ouale batute, faina, grisul si scamorza taiata bucatele, am pus compozitia in forma de copt

l’ho cotta 45 minuti a 180°C, un quarto d’ora prima ho gratuggiato sopra del parmigiano_am copt-o 45 de minute la 180°C, inainte cu un sfert de ora am ras deasupra parmigiano

fetta_felie

28 febbraio 2010

Simil Vastedda

Filed under: 06. Formaggi_Brânzeturi — Adriana Nicoleta @ 17:25

una imitazione del formaggio siciliano vastedda fatto con latte di pecora che io ho fatto con latte di mucca_o imitatie a unei brinze siciliane numita vastedda, din lapte de oaie dar de mine facuta din lapte de vaca
si scalda il latte a 36°C, 5 minuti_laptele se incalzeste la 36°C, 5 minute

si aggiunge un cucchiaio di caglio e si fa riposare mezz’ora dopo di che si comincia a rompere delicatamente la cagliata con la frusta perchè deve rompersi in pezzettini minuscoli_se pune o lingura de cheag si se lasa o jumatate de ora dupa care se agita usor cu telul pentru ca trebuie sa se rupa in bucatele mici de tot

si lascia altri 10 minuti perchè si deve separare il siero_se lasa alte 10 minute sa se separe zarul asa

si mette a scolare_se pune la scurs

si lascia scolare 24 h a temperatura ambiente_si se lasa 24 de ore la temperatura camerei

passato questo tempo si taglia a fette_masa ramasa se ia si se taie felii

si scalda 1 litro di acqua e quando inizia a bollire si toglie dal fuoco e si aggiunge il latte cagliato mescolando fino ad ottenere una massa elastica_se incalzeste 1 litru de apa pina ce fierbe si se pune brinza in apa amestecindu-se pina ce devine o masa elastica

alla quale si da la forma di una palla_ i se da forma asta de mingiuca

si adagia su un piatto_se pune intr-o farfurie

si lascia riposare un’ora_si se lasa o ora sa se odihneasca

dopo di che si mette in una salamoia fatta con 1 litro di acqua bollita in cui si scioglie 200 gr di sale, si lascia in salamoia per 2 h a 14°C_se pune intr-o saramura facuta din 1 l de apa fiarta in care s-a dizolvat 200 gr de sare si se lasa 2 ore la 14°C

si  lava con l’acqua fredda e si lascia scolare 24 ore _se spala apoi forma cu apa rece si se lasa la uscat 24 de ore

voilà

Primo sale stagionato_Cas maturat

Filed under: 06. Formaggi_Brânzeturi — Adriana Nicoleta @ 15:28

Le formine ottenute con questo procedimento si possono far stagionare_Formele obtinute ca in linkul de mai jos se pot matura

https://adriananicoleta.wordpress.com/2009/03/26/primo-sale_cas/

ho massaggiato la formina con un cucchiaio di olio e uno di aceto, messa in frigo, il giorno dopo girata dall’altra parte, il terzo giorno di nuovo massaggiata e il quarto girata, sempre così per una settimana, poi l’ho lasciata stagionare un’altra settimana e dopo l’abbiamo mangiata, molto buona anche così_ il formei i-am facut un masaj cu o lingura de ulei si una de otet si am pus-o in frigider, am intors-o a doua zi pe partea cealalta si a treia am reuns-o si tot asa, o zi o ungeam si cealalta o invirteam, asta timp de o saptamina dupa care am lasat-o sa se odihneasca o alta saptamina dupa care am mincat-o, foarte buna si asa

21 febbraio 2010

Risotto al Castelmagno, noci e miele_Risotto cu brinza Castelmagno, nuci si miere

E’ una ricetta tradizionale piemontese, io ho mantenuto gli ingredienti ma il procedimento l’ho fatto alla mia maniera_E o reteta traditionala piemonteza, eu am pastrat ingredientele dar reteta am facut-o in stilul meu

Ho tostato le noci a pezzettini e le ho tolte dal wok. Ho tostato il riso e l’ho tolto dal wok. Ho aggiunto un goccio d’olio nel quale ho soffritto una cipolla piccola_Am prajit nucile bucatele si le-am scos din wok. Am prajit orezul si l-am scos din wok. Am adaugat putin ulei in care am prajit o ceapa mica

Ho aggiunto il riso, ho mescolato e ho sfumato con un bicchiere di vino bianco secco piemontese_Am adaugat orezul, am amestecat si am deglasat cu un pahar de vin alb sec piemontez

Ho aggiunto poi man mano dell’acqua bollente fino quando il riso era al dente. Ho spento il fuoco e aggiunto il castelmagno a pezzettini e il burro a pezzi_Am adaugat apoi pe rind apa fierbinte pina cind orezul era fiert al dente. Am stins focul si am adaugat brinza castelmagno si untul bucati

Dopo aver impiattato ho messo sopra i pezzettini di noce tostati e ho fatto dei fili di miele di acaccia_Dupa ce am pus orezul in farfurie am asezat deasupra bucatile de nuca prajite si am trasat si fire de miere de salcim

Buonissimo_Foarte bun

17 novembre 2009

Formaggi_Brinzeturi

Filed under: 06. Formaggi_Brânzeturi — Adriana Nicoleta @ 00:23

Comtè http://www.comte.com/accueil.html

 Roquefort http://www.roquefort.fr/

Saint Félicien, con latte di mucca_Saint Félicien, din lapte de vacă

http://www.univers-fromages.com/encyclopedie-fromage-Saint-Felicien-136.htm

Perail de Brebis http://androuet.com/P%C3%A9rail-13.html

Le Langres, latte di mucca_din lapte de vacă

http://www.maison-du-lait.com/prodlait/aoc/Langres.html

e una birra insieme alla quale sono stati assaggiati, più strana_ una din berile cu care am degustat,  mai nostimă

a sinistra Roquefort (marca Vieux Berger 22.90 euro al kg, al mercato, latte di pecora) e sulla destra Bleu d’auvergne (poco più di 5 euro al kg, scontato, al supermercato). Apparentemente uguali dal punto di vista visivo, quello di pecora è friabile, mentre quello di mucca più cremoso. Nel Roquefort predomina il salato mentre nel Bleu si sente di più la “muffa”_la stinga Roquefort (marca Vieux Berger 22.90 euro chilogramul, la piaţă, de oaie) şi la dreapta Bleu d’auvergne ( 5 euro şi ceva chilogramul, era redus in  supermarket, de vacă). Aparent par la fel, adică urmele lăsate de penicilină, cel de oaie e mai friabil, cel de vacă mai cremos. In Roquefort, predomina gustul de sărat, in Bleu se simţea mai mult “mucegaiul”

abbinamenti di formaggi e marmellate_combinatii de brinza si marmelada



7 agosto 2009

Fonduta piemontese

Filed under: 06. Formaggi_Brânzeturi — Tag: — Adriana Nicoleta @ 21:58

(Dal libro La grande cucina piemontese di Editrice Artistica Piemontese)
Formulazione per 4 persone_Ingrediente pentru 4 persoane
100 gr di fontina d’Aosta, 10 gr di burro, 1 tuorlo d’uovo, latte_100 gr fontina d’Aosta, 10 gr de unt,1 galbenus, lapte

Si taglia il formaggio a dadini (si può anche infarinare un po’)_Se taie brinza cuburele (care se pot trece prin putina faina)


si mette in infusione nel latte il formaggio per qualche ora, dal oggi al domani oppure se si è in crisi di tempo si può saltare questo passaggio_se acopera cu lapte si se lasa la rece citeva ore sau de azi pe miine sau deloc daca lipseste timpul

e si mescola a fiamma bassa di continuo fino quando quasi comincia ad impazzire come la maionese_si se mesteca mereu pe foc mic pine ce incepe sa se topeasca si aproape sa faca precum maioneza cind se taie

in questo momento si aggiunge un tuorlo d’uovo e si mescola rapidamente_moment in care se adauga un galbenus de ou si se amesteca rapid


con i gnocchi di patate_cu gnocchi de cartofi

oppure vol au vent con tartufo

22 luglio 2009

Tomini al verde

I tomini freschi sono un formaggio piemontese fresco_Tomini piemontese inseamna brinza de vaca proaspata, un picut acruta

La salsa verde l’ho fatta mescolando a occhio olio extravergine  toscano,  prezzemolo ed aglio._ Sosul verde l-am obtinut amestecind ulei extravirgin de masline cu patrunjel si usturoi.

a volte li preparo così:  tomini tagliati a fette e conditi con un po’ d’olio e paprika, peperoncino, canella, “saporita”, origano_Uneori ii pregatesc astfel: tomini taiati felii si condimentati cu un pic de ulei si boia, ardei iute, scortisoara, un amestec de mirodenii numit aici “saporita”, oregano

29 marzo 2009

Tomini piemontesi allo speck

Il tomino piemontese è così_Aceasta e brinza numita astfel aici

Ho messo lo speck intrecciato_Am impletit feliutele de speck

sopra ho messo il tomino_si am asezat deasupra brinza

e ho chiuso_si am inchis

messo nella teglia_asezat in forma

e infornato a 200°C fino quando ho visto che si scioglieva il grasso dello speck_si copt la 200°C pina cind s-a topit grasimea feliutelor de speck

io li ho accompagnato con il salame di pane secco_serviti pe felii de salam de piine uscata

e così si sciolgono_si asa curg

adaggiati sulle patate, molto meglio_sau pe felii de cartofi, mult mai buni

Tomini caprini ai mirtilli rossi_Brinza de capra in coacaze uscate

Filed under: 01. Antipasti_Aperitive, 06. Formaggi_Brânzeturi — Tag:, — Adriana Nicoleta @ 14:18
Sono andata dalle ragazze della Bottega del gusto che hanno un sacco di prelibatezze ed erano appena arrivato dalla Francia questi tomini di capra avvolti nei mirtilli secchi. Ne ho comprati due per assaggiarli e quando ho visto quanto sono buoni e semplici ho deciso di provare a farli visto che avevo dei mirtilli secchi presi alla Lidl. E'  un accostamento interessante e piacevole, il leggero acidulo del formaggio si sposa bene con il dolciastro dei mirtilli secchi e la cosa più gratificante è il fatto che la mia prova era identica all'originale, credo con minor spesa ma dovrei controllare gli scontrini, l'unico problema è il difficile reperimento dei mirtilli rossi secchi, oggi la ragazza del negozio mi ha detto che a volte quel signore glieli porta anche stagionati nell'ananas o nelle albicocche secche, da provare. Questi sono dei tomini di capra freschi_Am luat dintr-un magazin de bijuterii alimentare niste brinzici aduse din Franta si invechite in cranberries, mirtilli rossi, sau coacaze uscate. Si cum aveam coacaze uscate cumparate de la Lidl, am cautat brinza potrivita si le-am facut si eu, e o idee interesanta, si poate fi si servita ca aperitiv si la sfirsitul cinei la capitolul brinzeturi ca la noi. Brinza aici se numeste tomini di capra sau caprini, e brinza proaspata facuta din lapte de capra

                                             

li ho coperti ben bene con i mirtilli_le-am lipit bine pe toate partile coacazele uscate

 e messi a riposo 4 giorni in frigo in un contenitore di vetro_si le-am pus in cutiuta la frigider 4 zile

 Dopo 4 giorni erano così_Asa arata dupa patru zile de stat la frigider

 ed al taglio si presenta così, buono buono_sectiune, foarte bun/a

23 marzo 2009

Ricotta_Urda

Filed under: 06. Formaggi_Brânzeturi — Tag:, — Adriana Nicoleta @ 11:34

Con il siero avanzato dopo aver fatto il formaggio da 5 litri di latte di mucca ho fatto la ricotta, nei libri scrive di metterlo a fiamma bassa e la ricotta viene in superficie ma fino quando io non ho aggiunto un po’ di acido citrico niente è venuto in superficie così_Din zerul ramas dupa ce am facut brinza din 5 litri de lapte de vaca am facut urda, in carti scire ca se pune pe foc mic si incep sa se ridice la suprafata fulgii de urda dar la mine nu s-a intimplat nimic pina cind nu am adaugat pun pic de acid citric

E questi sono i fiocchi di ricotta_Si acestia sunt fulgii de urda

messa a scolare_pusa la scurs

scolata_scursa

Il risultato_Rezultatul

Feta_Telemea

Filed under: 06. Formaggi_Brânzeturi — Tag:, — Adriana Nicoleta @ 07:17

5 kitri di  latte appena munto_5 litri de lapte abia muls

Ho messo la pentola di latte crudo in forno solo con la luce accesa, temperatura costante di 30°C_Am pus oala cu lapte de vaca crud  in cuptor cu becul aprins adica temperatura constanta de 30°C

l’ho lasciata tutta la notte e metà del giorno dopo, ho aggiunto un cucchiaio di caglio liquido, lasciato riposare 40 minuti, tagliato la cagliata, scolato il latte cagliato_am lasat acolo toata noaptea si o jumatate din a doua zi, am adaugat  o lingura de cheag, am lasat 40 de minute, am taiat, am scurs laptele inchegat

messo nelle formine e con un peso sopra_si pus in forme si la presat apoi

il risultato,  523 gr_ rezultat  523 de grame

ho fatto una salamoia con un litro di acqua bollente nella quale ho sciolto 100 gr di sale grosso, quando si è raffreddato ho sistemato i pezzi di formaggio e poi lasciato in frigo al buio_am facut saramura din 1 litru de apa fierbinte in care am dizolvat 100 de grame de sare si cind s-a racit am pus brinza in ea, am pus in frigider la intuneric


dopo 2 settimane era perfetta_dupa 2 saptamini era perfecta

« Newer Posts

Blog su WordPress.com.