La mia cucina_Bucataria mea

26 dicembre 2009

Menu feste natalizie 2006_Meniurile Sărbătorilor de Craciun 2006

Filed under: 11. Menu, feste_Meniuri, sărbători — Tag:, , , — Adriana Nicoleta @ 00:28

Il menu stampato_Meniul tiparit

Il tavolo_Masa
Antipasti_Aperitive
soufle di verza con fonduta_ soufle de varza cu fonduta
vitello tonnato
lingua al bagnet russ
Primo piatto_Felul I
Crepes a ma façon_Clatite a ma façon

Torta di crepes ripiena di ragu, spinacci e besciamella,  a strati alterni_Tort de clatite umplut cu ragu, spanac si sos bechamel
Secondo piatto_Felul II
brasato al Barolo con purea di patate_brasato al Barolo cu piure de cartofi
Dolce_Desert
panettone con gelato al gusto di panettone cioè con canditi e pezzettini di panettone_panettone cumparat si inghetata cu gust de panettone adica cu bucatele de fructe confiate si de panettone prin ea
il pane_piinea

25 dicembre 2009

Menu feste natalizie 2004_Meniurile Sarbatorilor de Craciun 2004

Filed under: 11. Menu, feste_Meniuri, sărbători — Tag:, , , — Adriana Nicoleta @ 22:56

La vigilia di Natale_Ajunul Craciunului

Antipasti_Aperitive

salmone “gravad lax” – somonul “gravad lax”

https://adriananicoleta.wordpress.com/2012/06/25/salmone-marinato_somon-marinat/


flan di spinaci con fonduta – mici sufleuri de spanac cu fonduta

https://adriananicoleta.wordpress.com/2010/02/21/flan-di-peperoni_flan-de-ardei/

https://adriananicoleta.wordpress.com/2009/08/07/fonduta-piemontese/


Primo piatto – Felul I:

crepes con besciamella e champignon_clatite cu sos bechamel si champignon

Secondo piatto – Felul II:

sepie con verdure alla griglia_sepie cu legume la gratar


Dolce – Desert:

pesche ripiene_piersici umplute

https://adriananicoleta.wordpress.com/2011/07/24/persi-pien/

Menu di Natale – Meniul de Craciun

Antipasti – Aperitive:
tartine con zacusca – tartine cu zacusca

insalata di nervetti e fagioli_salata din tendoane de vita in gelatina si fasole

rotolo di formaggio ripieno – rulada de cascaval a lui Maya

https://adriananicoleta.wordpress.com/2009/09/21/rotolo-di-formaggio-maya_rulada-de-cascaval-maya/


petto di anatra affumicato – piept de gisca afumat

parmigiano reggiano con aceto balsamico e tradizionale_parmigiano reggiano cu otet balsamic si traditional


Primo piatto – Felul I:

risotto allo spumante e Castelmagno (faccio un risotto normale che sfumo all’inizio e alla fine con dello spumante, manteco con il Castelmagno)_risotto cu vin spumos si Castelmagno (fac un risotto normal in care in loc de supa pun vin spumos la inceput si la urma apoi adaug brinza aceasta si o las sa se topeasca)


Secondo piatto – Felul II:

cappone ripieno con castagne e patate al forno (il ripieno l’ho fatto con carne di maiale tritata, salsiccia, prosciutto crudo, uovo, panne ammollato nel latte, parmigiano e castagne)_clapon umplut cu castane si cartofi la cuptor (in clapon am pus  carne de porc, cirnati de porc, prosciutto crudo, ou, piine inmuiata in lapte, parmigiano si castanele)


Dolce – Desert:

panettone ripieno di crema al frutto della passione_panettone umplut cu crema de fruit passion

pandoro con zabaione_pandoro cu zabaione

https://adriananicoleta.wordpress.com/2009/12/09/pandoro/

Menu feste natalizie 2005_Meniurile Sărbătorilor de Craciun 2005

Filed under: 11. Menu, feste_Meniuri, sărbători — Tag:, , , , , — Adriana Nicoleta @ 22:34

Vigilia di Natale_Ajunului Craciunului

Questo era il menu _Acesta era meniul

Vista generale del tavolo apparecchiato_Vedere generală asupra mesei

Dettaglio_Detaliu

come segnaposto c’era un pino fatto con biscotti a forma di stella sovrapposti ed una stella di cioccolato fatta con gli stampi che hanno già la scritta dentro, una volta colato il cioccolato la scritta si trasferisce sul cioccolatino_fiecare farfurie avea un brăduţ făcut din stele de biscuiţi şi o stea de ciocolată făcută de mine cu şablonuri speciale pe care era scris Buon Natale

il pane è questo_piinea e cea de aici

https://adriananicoleta.wordpress.com/2009/07/21/panini-al-latte/

Gli antipasti_Antreurile
falde di peperoni arrostiti con bagna cauda_ ardei copţi cu  sos  bagna cauda (smintina, usturoi si hamsii)

miniquiche a fette_sferturi de mini quiche

fette di pane caramellate con crema di Stilton e Porto (ricetta della Giuli)_felii de piine caramelate cu cremă de Stilon şi Porto, ideea prietenei mele Giuliana

si taglia a fette il pane, in una padella si fa un caramello con zucchero di canna in uno strato quanto la padella e 2 cucchiaio di acqua, si lascia cuocere fino quando si forma il caramello, si spegne e si passano da entrambi i latti le fette di pane. Si mescola lo Stilton con del Porto per ottenere una crema_se taie felii piinea şi se face un zahăr ars din zahăr brun cit să acopere fundul tigăii şi 2 linguri de apă, se lasă la foc mare şi cind incepe să se coloreze se opreşte focul şi se trec rapid feliile de piie pe ambele părţi, e o operaţie care trebuie făcută rapid pentru că dacă zahărul ars se arde prea tare feliile devin tari ca piatra.  Stiltonu-ul care este o brinză cu mucegai englezească dar nu are consistenţa cremoasă a gorgonzolei se amestecă cu vinul Porto pina ce devine ca o cremă.

palline di formaggio ai vari gusti_bilute de brinza de gusturi diferite

ho mescolato dei tomini freschi piemontesi ma si può usare anche la ricotta con un goccio di latte per poter lavorare l’impasto, ho formato le palline che ho poi passato nei vari gusti: semi di papavero, paprika, peperoncino, curry, garam masala, si possono fare in anticipo e conservare in frigo_am amestecat brinza proaspata, se poate folosi si urda cu un strop de lapte, cit sa se formeze o compozitie maleabila si apoi am format bilutele pe care le-am rostogolit in diferite prafuri: seminte de mac, paprika, ardei iute, curry, garam masala, se pot face anticipat si pastra la frigider

salmone gravad laks fatto da me e in centro salmone bollito dal Canada_ somonul gravad laks făcut de mine şi in centru somon fiert din Canada

lingua in 3 salse_ limbă cu sosuri de 3 culori
la salsa verde: aglio, prezzemolo, olio, mollica di pane ammollata nell’aceto_sosul verde este făcut din usturoi, pătrunjel, ulei, miez de piine muiat in oţet
la salsa rossa: aglio, salsa di pomodoro, mollica di pane ammollata nell’aceto e uovo sodo_sosul roşu este făcut din usturoi, sos de roşii, miez de piine muiat in oţet, ou fiert
la terza salsa è fatta con peperoni arrostiti e basilico_ultimul sos este din busuioc şi ardei copţi

Primo piatto_Felul I

agnolotti piemontesi al sugo di arrosto_agnolotti piemontesicu sos de friptură

Secondo piatto_Felul II

arrosto con contorno di funghi_friptura cu garnitura de ciuperci

il secondo contorno, cipolline alla griglia condite con olio e aceto balsamico tradizionale_a doua garnitură, cepuşoare la grătar condimentate cu ulei şi oţet balsamic traditional

Trio di dolci: panna cotta, pesche ripiene e semifreddo al limone_Tris de desert: panna cotta, piersici umplute, parfait de lămiie

*****

Natale_Craciun

insalata russa_salată boeuf

drob

polpette di carne_pirjolute

arrosto di agnello_friptura de miel

arrosto di maialino di latte_friptură de purceluş de lapte

*****

Vigilia di Capodanno, la Vigilia dei contrasti_Ajunul Revelionului, Ajunul contrastelor

Il menu_Meniul

Il Mondo Vecchio ed il Nuovo Mondo– Lumea veche si Lumea Noua

Il Mondo Vecchio cioè l’Europa ed il Mondo Nuovo cioè l’America, il nome deriva dal fatto che il salmone al centro del piatto, bollito, mi è stato portato dal Canada mentre quello sui bordi, provenienza Norvegia l’ho preparato io con la ricetta del gravad laks_Lumea veche adică Europa şi lumea nouă adică America, denumirea vine de la provenienţa somonului, cel din mijloc fiert adus Anat  din Canada iar celălalt care vine din Norvegia şi pe care l-am pregătit eu cu reteta de gravad laks

Il Ricco ed il Povero – Bogatul si Saracul

Il secondo era un antipasto chiamato ricco e povero cioè un soufflé di fagioli (povera perché a basso costo) con gamberetti (ricchi perché cari)._Al doilea era un aperitiv numit bogat şi sărac adică un suflè din fasole (săracă adică ieftină) cu creveţi (bogaţi adică scumpi).
I fagioli in scatola (io ho usato 2 scatole di 400 gr e 2 albumi d’uovo ma per 6 persone basterebbe la metà di questa quantità) li ho fatti cuocere con un fumet di pesce (ottenuto facendo bollire i gamberetti e gli avanzi del salmone di sopra con una cipolla, sedano, aglio ed erbe aromatiche, ognuno può usare quelle che desidera) e pepe nero in grani, quando di sono raffreddati li ho schiacciati facendo una purea che ho mescolato con gli albumi montati, ho messo il composto nelle formine e fatto cuocere in forno a 180°C per 20 minuti. Sopra ho sistemato i gamberetti sbollentati, puliti e saltati in padella con un po’ di olio, aglio, prezzemolo e vino bianco per 5 minuti_Fasolea de la cutie (eu am folosit 2 cutii de 400 de gr si 2 albuşuri dar pentru 6 persoane e suficient jumătate din cantitatea asta) am fiert-o cu supă de peşte adică fumet (obţinut fierbind creveţii şi resturile de la somon cu o ceapă, tije de pătrunjel, usturoi şi ce fel de mirodenii vrea fiecare) şi boabe de piper, cind  s-a răcit am pisat-o cu unealta cu care se face piure de cartofi şi am amestecat-o cu albuş de ou bătut spumă, apoi am pus-o in forme şi le-am copt la 180 °C 20 de minute. Deasupra se pun creveţii care au fost fierţi, curăţaţi şi copţi in tigaie cu un pic de ulei, usturoi, pătrunjel şi vin alb, 5 minute.

Il Bianco ed il Nero – Alb si Negru

Il bianco ed il Nero, cioè polenta bianca con riso Venere. Sia la polenta che il riso sono stati bolliti usando il fumet di sopra, evidentemente separatamente. Nel piatto sono state accompagnate da striscioline di seppe saltate in padella con un po’ di aglio e vino bianco per 10 minuti_Alb si negru adică mămăliga făcută din făina de porumb alb şi orezul negru, aici se numeşte Venere. Atit mămăliga cit  si orezul au fost fierte in acelaşi fumet de peşte pe care l-am descris mai sus, separat binenţeles. Au fost servite cu sepii pe care le-am curăţat, tăiat feliuţe, puse intr-o tigaie in care am prăjit in puţin ulei 2 căţei de usturoi pe care apoi i-am aruncat, adăugat vin alb şi fiert 10 minute, nu mai mult pentru că devin tari, evident trebuie gustaţi ca să vă daţi seama cind sunt gata.

Intermezzo

E’ seguito un intermezzo perchè finivano le portate di pesce e seguivano quelle di carne, ho servito un sorbetto al limone mescolato con Prosecco di Valdobbiadene_Apoi am făcut un intermezzo pentru că se terminau felurile de peşte şi incepeau cele de carne, intermezzo constituit din sorbetto de lămiie amestecat cu Prosecco de Valdobbiane.

Crudo e cotto – Crud si copt

Il cotto era un arrosto di vitello ed il crudo una tartare di carne cruda condita con sale, peper rosa, olio e sale_A urmat apoi crud şi copt adică carne crudă şi carne necrudă adică friptură, carnea crudă am cumpărat-o gata măcinată de la măcelar şi am amestecat-o cu sare, piper roz şi ulei.
Il tutto accompagnato di un aspic di verdure, peperoni e sedano_Totul servit cu un aspic de legume, ardei şi ţelină.

Selvatico e coltivato – Salbatic si domestic

Selvatico e coltivato, cioè i porcini che nascono spontaneamente e gli champignon che sono coltivati. Ho fatto una besciamella che ho mescolato con del parmigiano grattugiato e gli champignon saltati in padella conçC olio e aglio,ho messo il composto nelle formine unte di burro e spolverate di pangrattato e ho fatto cuocere a 180°C per 20-25 minuti. Poi ho rovesciato i tortini sul piatto e guarnito con le fette di porcini saltati in padella come gli champignon_Sălbatic şi cultivat,  e vorba de ciuperci adică champignonii care sunt cultivaţi de om şi care se găsesc in tortuleţ hribii care cresc spontan adică sălbatici şi care sunt deasupra. Am făcut deci un sos bechamel in care am adăugat parmigiano ras şi champignonii pe care i-am cumpărat congelaţi şi pe care i-am fiert inabuşit in tigaie cu puţin ulei şi usturoi. Acest amestec l-am pus in forme unse cu unt şi presărate cu pesmet şi l-am copt la 180° C pentru 20-25 minute. Apoi i-am răsturnat pe farfurie şi deasupra am pus hribii feliuţe pregătiţi in acelaşi fel ca champignonii.

Dolci e aspri sensazioni_Senzatii dulci si acre

Pesche ripiene, dolci e semifreddo al limone, aspro_Piersica  umpluta, dulce şi parfaitul de lămiie, acru.

*****

Capodanno_Revelion

primo piano del posto_prim planul unui loc

Agliata monferrina: crema d’aglio del Monferrato fatta con aglio, ricotta, il succo e la buccia di un limone, sedano, olio, sale e pepe_Cremă de usturoi din Monferrato,  din  usturoi, urdă, sucul şi coaja unei lămii, o tijă de ţelină tăiată foarte fin şi sare, piper şi ulei.

Barchette con bresaola: sulle foglie dell’indivia belga ho messo un rotolino di bresaola ripieno di una crema fatta con 160 gr di tonno, 2 uova sode e 200 gr ricotta_Bărcuţe cu bresaola: pe o foaie de andiva am asezat un sul din bresaola umplut cu o crema facuta din 160 de grame de ton, 2 ouă fierte si 200 gr urdă.

Losanghe di polenta con peperoni, acciughe e formaggio_Tartine de mămăligă cu ardei copt, brinză şi anşoa

Patè di pollo_Pateu din pui

Ho fatto cuocere in 2 cucchiai d’olio del petto di pollo e dei fegatini di pollo, sfumato con Marsala, tritato tutto nel robot. In una forma rettangolare ho versato un strato di gelatina, il patè e sopra un’altro strato di gelatin, conservato in frigo fino al momento di servirlo quando l’ho sformato e decorato con fettine di cetriolo sott’aceto_ Am fiert inabuşit in 2 linguri de ulei piept de pui bucăţele şi ficat de pui, am adăugat un pic de Marsala. Am măcinat totul in robot. Intr-o tavă de chec am vărsat un strat de gelatină, e vorba de gelatină la cuburi care se dizolvă in apă şi se foloseşte la preparate sărate, am pus patè-ul şi am vărsat deasupra restul de gelatină.

Semifreddo al limone di Babette come dolce_Parfait de lămiie ca desert

Menu feste natalizie 2007_Meniurile Sărbătorilor de Craciun 2007

Filed under: 11. Menu, feste_Meniuri, sărbători — Tag:, , , , — Adriana Nicoleta @ 22:04

La Vigilia di Natale, vista del tavolo_Ajunul Craciunului, vedere de ansamblu a mesei
vista da vicino_vedere de detaliu
ed il centrotavola fatto da noi_si decoratia facuta de noi din centrul mesei
pane a forma di stella_piinea in forma de stea
e di pino_si de bradut
Il davanti e il dietro del menu chiuso_Fata si spatele meniului inchis
il menu aperto_si meniul deschis
Antipasti_Aperitive
Tartare di carne salada con gocce di aceto balsamico tradizionale_Tartare din carne salada cu picaturi de otet balsamic traditional
La carne salada è una specialità trentina, pezzi più grandi di un chilo di coscia di vitello che viene massaggiato con una miscela di sale grosso, rosmarino, aglio, bacche di ginepro sopra i quali si mettono dei pesi che fanno uscire tutti i liquidi dalla carne, tutto a bassa temperatura per qualche decina di giorni. La carne cuoce grazie al sale e resta morbida e saporita. L’ho comprata tagliata a fettine e poi l’ho sminuzzata con il coltello in pezzettini minuscoli, l’ho mescolata con del sedano sminuzzato, olio, succo di limone e pepe. Sul piatto l’ho presentata con gocce di aceto balsamico tradizionale_Carnea salada e o specialitate tipica regiunii Trento, sunt bucati de peste 1 kg de sold de vitel care se maseaza cu un amestec de sare grunjoasa, rozmarin, usturoi, boabe de ienupar peste care se pun apoi greutati ca sa le preseze si sa faca sa iasa sucurile din carne, totul la temperatura scazuta pentru citeva zeci de zile. Carnea se coace in sare si ramine moale si gustoasa. Am cumparat-o taiata felii si apoi am taiat-o cu cutitul in bucatele mici minuscule, am amestecat-o cu tija de telina maruntita, ulei, suc de lamiie si piper. Pe farfurie am prezentat-o cu picaturi de otet balsamic traditional.

Peperoni arrostiti con salsa calda di acciughe_Ardei copti cu sos cald de hamsii
Ho arrostito e spellato i peperoni, li ho sistemati nel piatto  e sopra ho versato la salsa calda fatta di panna e pasta di acciughe_Am copt si curatat ardeii, i-am asezat pe farfurie si deasupra am varsat sosul cald facut amestecind smintina cu pasta de hamsii
Palline di formaggio con prosciuto di Parma_Bilute de brinza cu prosciutto di Parma
Ho presso il formaggio con un cucchiaino e l’ho passato nei semi di papavero, pepe rosa, saporita e poi l’ho sistemato sul piatto insieme alle fette di prosciutto_Am luat brinza cu lingurita si am trecut-o prin diferite amestecuri de mirodenii, apoi am asezat bilutele pe acelasi platou cu feliile de prosciutto.

Rotolo di pasta choux di Stella_Rulada din aluat oparit a Stellei
Si fanno sciogliere sul fuoco 160 gr di burro, si aggiungono 140 gr di farina, 300 ml di latte freddo, si toglie dal fuoco e si aggiungono 4 uova grandi, così si presenta il composto_Se pun 160 de gr de unt la topit, se adauga 140 de gr de faina, 300 ml de lapte rece, se ia de pe foc si se adauga 4 oua mari, astfel se prezinta amestecul
si mette nella teglia rivestita di carta forno e si fa cuocere nel forno riscaldato a 180°C fino quando comincia a dorarsi_se pune in tava de la cuptor captusita cu hirtie de copt si se coace in cuptorul incalzit la 180°C pina cind se coloreaza
quando è ancora calda si mette sopra il ripieno, in questo caso io ho messo vari tipi di formaggio che avevo in frigo_cind inca e calda se aseaza deasupra umplutura, eu in acest caz am pus toate amestecurile de brinza pe care le aveam in frigider
si arrotola_se ruleaza
e si arrotola nel panno lasciandolo raffreddare_imbracat cumintel in prosop asteptind sa se raceasca
si taglia da freddo ma si può anche scaldare_se taia rece dar se poate si incalzi

Secondo piatto_Felul al doilea
Cappone ripieno di castagne e salsiccia_Clapon umplut cu castane si cirnati
Il cappone l’ho preso già disossato dal macellaio, l’ho marinato un giorno in frigo in succo di mele, l’ho riempito con una miscela di pasta si salsiccia, castagne, mollica di pane ammollata nel latte, uovo, sale e pepe, ho cucito le estremità e l’ho coperto con fettine di pancetta_Claponul l-am luat de la macelar gatat dezosat, l-am tinut o zi la marinat in frigider in suc de mere si apoi l-am umplut cu un amestec facut din pasta scoasa din cirnati proaspeti de porc, castane, miez de piine muiat in lapte, ou, sare si piper, am cusut cele 2 extremitati si am asezat deasupra feliile de sunca.
L’ho sistemato in una casseruola unta con poco olio e sopra ho messo fette di mela e castagne_Apoi l-am asezat in tigaie pe un pic de ulei si i-am pus deasupra un mar felii si alte castane
l’ho infornato, ogni tanto l’ho bagnato con il liquido che si è formato_l-am pus la cuptor, din cind in cind l-am udat cu sosul care s-a creat
cotto dopo 3 ore a 200°C_copt dupa 3 ore la 200°C
pronto_si gata de a fi taiat
le mele e le castagne le ho frullato con il sughetto che si è creato e sistemate sopra le fette di carne e ripieno, accompagnato con cavolfiore romanesco e purea di mele e zucca_merele si castanele le-am mixat cu sosul ce s-a format si l-am pus deasupra feliilor, aici cu conopida romana si cu piure de cartofi si dovleac

insalata di verza_salata de varza
cavolfiore romanesco cotto a vapore_conopida romana fiarta la abur

Il dolce_Desertul

Gelato al panettone_Inghetata de panettone
Panettone homemade con un cucchiaino di grappa di uva _Panettone facut de mine, peste care am pus o lingurita de tuica din struguri
Pandoro con zabaione (in una casseruolina ho messo un tuorlo d’uovo, zucchero quanto entra in mezzo guscio d’uovo, ho montato con le fruste e poi ho aggiunto del Moscato)_Pandoro cu zabaione (pe abur intr-o craticioara am pus un galbenus si zahar cit a intrat in jumate de coaja, am mixat mereu pina ce s-a facut spuma si apoi am adaugat vin spumos Moscato )

Santo Stefano_Sfintul Stefan
Menu_Meniul

Gli stessi antipasti, il rotolo di formaggio, prosciutto e la carne salada, questa volta a fette condita con succo di limone, olio e pepe_Aperitivele erau din nou, rulada cu brinza, prosciutto si carnea salada, de data asta taiata felii si condimentata cu suc de lamiie, ulei, piper.

Primo piatto_Felul I
Tagliatelle con funghi in cestini di parmigiano_Tagliatelle cu ciuperci in cosulete de parmigiano
Ho mescolato nel Kenwood (gancio) 400 gr di farina oo, 4 uova e 1 cucchiaio di olio, fino quando si è formata la pala di impasto_Am amestecat in Kenwood (cirligul de aluat) 400 de grame de faina 00, 4 oua si o lingura de ulei, pina ce s-a creat o minge de aluat curata
l’ho lasciato riposare mezz’ora su di un piatto coperto con una ciotola_am lasat sa se odihneasca aluatul o jumatate de ora pe o farfurie acoperita cu un castron in cap.
ho tagliato strisce di pasta che ho infarinato bene e poi passato nella macchina, a partire dal spessore più grande che per me è 7 fino a 3_am taiat bucati din aluat, le-am trecut bine prin faina si apoi le-am trecut prin masina de paste incepind de la treapta cea mai larga care la mine e 7 pina la a treia
le strisce di impasto_foile rezultate
i nidi di tagliatelle_cuiburile de tagliatelle

Ho fatto i cestini versando un po’ di parmigiano grattugiato in una padella antiaderente rovente messa sul fuoco a fiamma bassa, dopo un po’ si scioglie e mescolando con un cucchiaio l’ho omogeneizzato_Am facut cosuletele varsind parmigiano ras intr-o tigaie antiaderenta incinsa pusa mereu pe foc mic, dupa putin timp el se topea, il nivelam bine cu o lingura ca sa fie topit uniform
con i guanti ho preso il formaggio fuso e l’ho messo sopra una ciotolina_apoi cu manusile de plastic pe miini am luat foaia astfel creata si am pus-o peste castronel
quando il formaggio si raffredda si toglie la ciotola e si fa riposate il cestino di parmigiano fino al momento del bisogno_am lasat apoi sa se raceasca cosuletele, le-am scos de pe castronele si le-am lasat si pe ele sa astepte

Il sugo di funghi, un mix di funghi surgelati_Am facut sosul de ciuperci, era un amestec mixt de ciuperci congelate
in padella ho messo un goccio d’olio nel quale ho soffritto uno spicchio d’aglio che ho buttato dopo, ho aggiunto i funghi, ho eliminato l’acqua che hanno lasciato, ho sfumato con del vino bianco secco e quando si è evaporato ho spento e aggiunto il prezzemolo tritato_in tigaie am pus un pic de ulei in care am prajit un catel de usturoi pe care apoi l-am aruncat si am varsat deasupra ciupercile, au lasat o multime de apa pe care am aruncat-o luind-o incet cu o lingura, am pus un pic de vin alb sec si am lasat sa se evapore si cind erau gata am adaugat patrunjelul tocat
nel frattempo le tagliatelle cuocevano in acqua bollente salata con un cucchiaio d’olio_intre timp tagliatellele fierbeau in abundenta apa sarata si o lingura de ulei
le ho mescolate con il sugo_si cind au fost gata le-am aruncat peste ciuperci in tigaie si am amestecat bine

le ho sistemate nei cestini e servite, si mangia tutto ed è molto buono_ le-am asezat frumusel in cosulete si le-am servit, se maninca totul si e foarte bun

Secondo piatto_Felul II

Cotechino con purea bicolore_Cotechino cu piure bicolor
Il cotechino l’ho comprato dal macellaio, l’ho fatto bollire 2 ore e poi l’ho affettato_Cotechino  eu l-am luat la macelar, se fierbe doua ore in apa si apoi se taie felii
La purea bianca è di patate e quella arancione di patate mescolate con della zucca cotta e passata_Piure-ul l-am facut alb din cartofi si portocaliu din piure de cartofi amestecat cu dovleac fiert si pasat.

Formaggi con mieli Thun_Brinzeturi diferite cu miere marca Thun
da acacia, a tiglio, castagno e altro, 16 in tutto_de la salcim, la tei, castan si multe altele, 16 in total
il plateau con formaggi piemontesi_platoul cu fel de fel de brinzeturi din zona noastra
il mio piatto in attesa dei mieli, in principio la regola di abbinamento è ad un formaggio delicato un miele delicato come il tiglio  o l’acacia, e la degustazione si inizia da loro, poi man mano si passa ai sapori più forti accompagnato con un miele più forte come può essere quello di castagno per esempio_farfuria mea in asteptarea combinatiilor cu miere, in genere principiul e ca unei brinze delicate ii asociezi o miere delicata ca cea de tei sau salcim, iar degustarea incepe cu ele, si apoi se trece treptat la cele mai puternice, iar unei brinze cu gust mai pronuntat o miere puternica ca cea de castan de exemplu

Il dolce_Desert
Panna cotta
panna cotta con gelatina rossa_panna cotta cu bucatele de gelatina prin ea
sezione_sectiune

Panna cotta: ho messo in un padellino 200 ml panna liquida e 300 ml latte, ho aggiunto 2 cucchiai di zucchero e ho mescolato fino quando si è fuso, ho scaldato senza farla bollire, in quel momento ho sciolto 12 gr di gelatina ammollata nell’acqua, aggiunto la gelatina e versato nella forma, messo  a rassodare in frigo_Panna cotta: am pus intr-o craticioara 200 de ml de smintina lichida si 300 de ml de lapte, am adaugat 2 linguri pline virf de zahar si am amestecat bine pina ce s-a topit zaharul si s-a incalzit amestecul fara sa inceapa sa fiarba, in acel moment am dizolvat 12 gr de gelatina in foi care fusese muiata in apa, adaugat gelatina si pus in forma si la frigider.

Capodanno_Revelion

Stelline_Stelute
Ho tagliato con la forma la pasta sfoglia, poi le fette di wurster, ho spennellato d’uovo sbattuo la pasta sfoglia e ho messo la stellina di wurster sopra_Am taiat cu forma de biscuiti in forma de stea aluatul frantuzesc, tot cu o forma feliile de cremwurst, am uns stelutele de aluat cu ou batut, am pus steluta de crenvurst deasupra
ho cotto a 200°C fino quando si sono dorate_am copt la 200°C pina ce s-au colorat
et voilà

Mini quiche
Ho tagliato con la forma la pasta sfoglia e l’ho messa nelle formine_Am taiat cosuletele din aluat frantuzesc si le-am asezat in tava
le ho riempito con pancetta tagliata a pezzi e scaldata in padella per sciogliere il grasso, ho buttato il grasso e ho aggiunto le uova sbattute, panna e raclette_le-am umplut cu costita taiata bucatele si prajita in suc propriu intr-o tigaie antiaderenta, am scurs grasimea si am adaugat oua batute, smintina si brinza raclette
ho cotto a 200°C fino quando si sono dorate_am copt la 200°C pina ce s-au colorat bine
et voilà

Tortilla

https://adriananicoleta.wordpress.com/2009/11/17/tortilla-si-salmorejo/

il composto_compozitia
pronta_gata

Albicocche secche avvolte in prosciutto crudo di Parma_Caise uscate invelite in prosciutto crudo di Parma
Ho avvolto le albicocche nelle fette di prosciutto crudo e le ho fatte cuocere fino quando si è sciolto il grasso, sono più buone calde_Am imbracat caise uscate in felii de prosciutto crudo si le-am pus la cuptor pina cind s-a topit grasimea

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.